Esperienze da fare a Granada, Andalusia


I miei viaggi, Spagna / giovedì, Ottobre 7th, 2021

Ai piedi della Sierra Nevada, nella regione più folcloristica della Spagna, sorge la bella Granada: una città dall’evidente influenza araba e sede di uno dei monumenti più visitati al mondo, l’Alhambra.

Alhambra, Granada - Spagna

Quando si parla di “esperienze di viaggio”, si allude spesso alla voglia di sperimentare qualcosa di nuovo, preferendo luoghi più autentici e sconosciuti, in cambio delle solite mete turistiche.

E se fossero invece le solite mete turistiche ad offrire esperienze di viaggio completamente nuove e del tutto non convenzionali?

A Granada è possibile vivere esperienze di viaggio uniche, e in questo post vi racconto quali sono.

Alloggiare in un carmen a Granada

Partiamo dall’alloggio. Il luogo più esclusivo nel quale si possa alloggiare a Granada è il carmen: una casa tipica dell’epoca musulmana con un orto-giardino situata nel quartiere dell’Albayzín o del Realejo, a pochi passi dall’Alhambra.

Un via di mezzo tra un bad & breakfast a conduzione familiare e un hotel boutique. Poche camere arredate con oggetti e mobili originali, un salotto dove rilassarsi leggendo un libro e un giardino dove consumare la colazione. Una struttura alberghiera decisamente unica e con un valore storico senza precedenti. (vedi Il Carmen Alcubilla del Caracol – da 150€ a notte).

Il numero di carmenes esistenti oggi è diminuito. Ce ne sono alcuni di proprietà privata, come il Carmen de San Augustín di proprietà dell’emiro del Qatar. Altri, adibiti a sale per eventi e cerimonie. C’è un carmen trasformato in una residenza universitaria, il Carmen de la Victoria, e infine c’è il Carmen de los Mártires, l’unico aperto al pubblico e visitabile senza prenotazione.

Sorvolare Granada in mongolfiera

Se non soffrite di vertigini, sorvolare il quartiere del Sacromonte, l’Albayzín e ovviamente l’Alhambra in mongolfiera potrebbe essere l’esperienza da brivido che state cercando.

Il volo in mongolfiera sulla città di Granada viene operato solo in inverno e parte dall’Eremo di San Miguel Alto (prezzo per persona € 165,00 – Glovento Sur).

Questa esperienza affascinante, romantica e adrenalinica può realizzarsi anche in un’altra location dalla grande bellezza paesaggistica, quella della Comarca di Guadix, a 60 km da Granada. Un territorio immerso nella natura, ricco di boschi e sentieri da esplorare, corsi d’acqua da navigare in kayak e piccoli Canyon da scalare.

Volo in mongolfiera a Granada e Guadix,  Spagna
Foto di Francesco Ungaro da Pexels

La definirei l’esperienza di viaggio più suggestiva da fare a Granada, e che addirittura può ripetersi in altre città dell’Andalusia, come a Siviglia.

Fare un viaggio in Marocco senza spostarsi da Granada

La forte e duratura presenza araba nella città granatina si riflette in luoghi come la caratteristica Calle del Alcaicería e la famosa Calle Calderería Nueva.

La prima è la via dove ancora oggi esiste l’antico bazar, composto da negozi specializzati nella vendita di stoffe, spezie e prodotti artigianali di provenienza araba.

Mentre la seconda è la via per eccellenza delle sale da tè moruno, la tipica bevanda marocchina servita nel deserto a base di tè verde e menta.

Passeggiare per queste strade è come ritrovarsi di colpo in un paese diverso, i profumi, i sapori e l’artigianato lasciano spazio ad un’esperienza extrasensoriale.

Visitare l’Alhambra di notte

Un’esperienza sicuramente poco comune è quella di visitare un monumento di notte piuttosto che di giorno, come fanno tutti, me compresa.

L’Alhambra è una fortezza di epoca musulmana, all’interno della quale sono perfettamente conservati palazzi, dimore, torri e giardini. Si tratta di uno dei più importanti complessi monumentali del mondo, nonché Patrimonio dell’Unesco.

Ogni anno riceve milioni di visitatori, per questa ragione una visita notturna potrebbe risultare più intima, oltre che spettacolare grazie all’atmosfera creata dall’illuminazione.

La visita notturna dell’Alhambra comprende il Palazzo di Carlo V e il Palazzo Nasrid, il Palazzo di Comares, il Palazzo dei Leoni, il Cortile della Stanza Dorata ed altro ancora.

Ammirare il tramonto a Granada

Il tramonto a Granada è il momento più atteso della giornata, perché visto da alcuni punti panoramici della città è davvero spettacolare e un viaggio non può concludersi senza averne ammirato almeno uno.

Probabilmente, il luogo più esclusivo e ricercato è la Torre di Guardia (la Torre de la Vela) situata all’interno dell’Alhambra. Dalla cima della torre, la vista è impressionate. Si vede l’intera fortezza, il quartiere dell’Albayzín e parte della città. Tuttavia, bisogna far coincidere esattamente l’ora della visita con quella del tramonto. Se ci riuscite è perfetto!

Torre di Guardia, Alhambra

In alternativa, ci sono il Mirador de San Nicolás e il Mirador de San Cristobal, situati nel quartiere dell’Albayzín, e alcuni punti strategici lungo le vie inclinate e dissestate del Sacromonte.

8 Commenti a “Esperienze da fare a Granada, Andalusia”

  1. Sono stata diverse volte a Granada ma non ho mai avuto modo di alloggiare in un carmen! Mi hai dato un’ottimo motivo per tornare… io poi amo l’Andalusia e cerco di andare almeno una volta l’anno a godermi la sua atmosfera moresca.

  2. Granada è una città meravigliosa, un incrocio tra tanti mondi e religioni diverse. Premesso che sono terrorizzata dalle mongolfiere, posso solo confermare che i tramonti sono meravigliosi e che i carmen sono i posti migliori per pernottare. Tornerei domani!

    1. Anche io penso che avrei un po’ paura di salire su una mongolfiera, però è un’esperienza che prima o poi voglio fare!

  3. Sono stata a Granada questa estate e me ne sono innamorata! La sua atmosfera, i suoi profumi! Faceva un caldo tremendo però e molte attività erano state sospese per il COVID ma comunque ho un ricordo meraviglioso di questo angolo marocchino-spagnolo!

    1. Che bello che ci sei stata proprio quest’estate! è vero, a causa del covid continuano ad esserci problemi, però speriamo che presto si possano riavere tutte le attività disponibili.

  4. Granada è una città magnifica, ho avuto la fortuna di averla visitata tante volte ma non mi stanco mai di tornare perché ogni volta scopro angoli nascosti o meno bellissimi! Non sapevo si potesse alloggiare all’interno di un Carmen se sono tutti belli come il Carmen de los mártires ne vale proprio la pena!

    1. In realtà è una scoperta che ho fatto da poco, leggendo la rivista Traveler e mi sono subito informata perché mi incuriosiva. Se torno a Granada ci alloggio sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.