Viaggi di nozze 2021: Tour tra i Paradores spagnoli


Diario di un'agente di viaggio, Spagna / martedì, Febbraio 16th, 2021

Alla ricerca di una destinazione per il viaggio di nozze

L’argomento “viaggio di nozze” mi sta piuttosto a cuore, poiché faccio parte di quel gruppo di persone che nel 2020 ha dovuto rimandare il matrimonio al 2021, e di conseguenza anche la luna di miele.

Avevo scelto come destinazione per questo viaggio l’Indonesia, in particolare l’isola di Bali. Ora però, non ho ancora deciso se recuperare la vecchia pratica, finita in un cassetto insieme a quelle di altri clienti, oppure, cambiare completamente emisfero.

Nel frattempo, mi sono imbattuta in alcuni itinerari molto originali e che potrebbero interessare anche agli sposi che risiedono in Italia.

La Spagna come meta per la luna di miele

Immaginiamo per un momento che la Spagna raggiunga sul serio l’immunità di gregge entro l’estate. Questo significherebbe una ripresa per il turismo, seppur dura, lenta e costosa.

I primi sposi del 2021, ancora incerti se spingersi oltre i confini europei, potrebbero prendere in considerazione proprio la Penisola Iberica come destinazione per la loro luna di miele.

Granada, Spagna
Foto di Frank Nürnberger da Pixabay

Gli itinerari originali che ho scovato, prevedono la scoperta dei luoghi più remoti della Spagna. Oppure, i più autentici e ricchi di bellezze culturali, artistiche e paesaggistiche. In più, il soggiorno in hotel incantevoli, intimi ed esclusivi come i Paradores.

Cosa sono i Paradores

I Paradores sono delle strutture ricettive, di proprietà dello Stato, nate per dare alloggio ad escursionisti e viaggiatori in quei luoghi dove ancora non esistevano le strutture alberghiere private. E, allo stesso tempo, per migliorare l’immagine del paese.

Il primo Parador fu costruito nel 1928 a Gredos, in provincia di Avila. Seguirono quelli di Oropesa, Úbeda, Ciudad Rodrigo e Mérida. Ma, il vero boom si ebbe negli anni ’60, quando la Spagna visse una grande espansione turistica.

Il Governo spagnolo ha sempre ricercato territori unici ed edifici singolari e dal grande patrimonio storico e culturale. Per questo, i Paradores sono castelli, monasteri e palazzi storici riadattati per l’uso alberghiero e orientati sempre di più a un tipo di turismo di lusso e sostenibile.

L’idea dei Paradores è molto simile a quella dei Relais & Châteaux, di cui vi ho parlato nell’articolo Dormire in un Relais Châteaux, con l’unica differenza che i Paradores si trovano solo in Spagna.

Tour dei Paradores

Una maniera alternativa per conoscere la Spagna

Alloggiare in una struttura così esclusiva è di per sé già una grande esperienza, ma neanche l’unica.

La Spagna, oggi, vanta 97 Paradores distribuiti su tutto il territorio peninsulare e le isole Canarie. Ci sono Paradores anche a Ceuta e Melilla, le due provincie autonome situate in Marocco. Per cui, è possibile organizzare un viaggio itinerante e dormire notte dopo notte in un Parador differente.

A tal proposito, la stessa società propone ben 40 itinerari, visibili nella pagina web paradores.es, e legati alla natura, alla cultura, alla storia o addirittura al vino!

Tra quelli più interessanti, io ne ho scelti cinque:

  • Tour delle città Patrimonio dell’Unesco: Cuenca, Alcalá de Henares, Segovia, Ávila e Salamanca. Tutte situate in prossimità di Madrid.
  • La Cornice Cantabrica: un viaggio fatto per immergersi completamente nella natura, lungo una delle coste più belle della Spagna, la costa Cantabrica, partendo da Bilbao.
  • Sulle tracce degli Almoravidi e Almohadi: per scoprire solo alcune delle città andaluse conquistate dai mori, come Antequera, Ronda e Arcos de la Frontera, partendo da Málaga.
  • Tour dei vigneti della Rioja e di Navarra: da fare a settembre, durante la vendemmia, per assaporare la ricchezza di questa terra e trascorrere le giornate tra una bottega vinicola e l’altra.
  • Tour delle isole Canarie: La Palma, La Gomera e El Hierro, le tre isole meno frequentate, più selvagge e più autentiche delle Canarie.

Tutti gli itinerari sono stati pensati per muoversi in sicurezza e in piena libertà. Noleggiando un auto nell’aeroporto di arrivo, è possibile scegliere il ritmo che si vuole dare alla propria vacanza.

Si tratta di itinerari da prendere come spunti, per poi disegnarne uno più personale e adatto ai propri gusti.

Gli hotel hanno adottato protocolli più rigidi per la sicurezza della salute e la loro esclusività, sia per tipologia che ubicazione, garantiscono la giusta privacy e distanza.

A voi, quale itinerario vi stuzzica di più? A me quello delle Canarie!

18 Commenti a “Viaggi di nozze 2021: Tour tra i Paradores spagnoli”

  1. Mi hai fatto davvero sognare attraverso il tuo racconto. Non ho mai provato l’esperienza della crociera ma mi incuriosisce

  2. Idee splendide ! per rimediare a tutte le problematiche che questa situazione ha portato, a chi viaggia o lavora nel settore viaggi, ma anche a chi si doveva sposare e aveva programmato il viaggio di nozze

  3. Un’opzione che non avevo mai preso in considerazione. Noi ci siamo sposati l’anno scorso, a cavallo tra due lockdown e abbiamo rimandato il viaggio di nozze sperando di farlo quest’anno. Adesso stai facendo vacillare la mia idea!

  4. Mi è capitato spesso di dormire nei Paradores in Spagna e sono sempre strutture bellissime, dimore storiche o ristrutturazioni modernissime. Non avevo idea che quello di Ubeda, dove ho trascorso un capodanno tanto tempo fa, fosse uno dei primi realizzati. E’ un bel suggerimento quello di visitare un’area della Spagna seguendo i Paradores

  5. Sceglierei anch’io le Canarie, ma molto interessanti anche gli altri itinerari. Un viaggio in Spagna è sempre una garanzia. Grazie per avermi fatto scoprire la realtà dei Paradores 😊

  6. Bel problema in effetti il viaggio di nozze anche quest’anno, l’idea della Spagna nei Paradores è comunque molto carina ha un sapore già esotico pur essendo vicino, un bel modo di scoprire il paese

  7. Non avevo idea di che cosa fossero i Paradores e grazie a te l’ho scoperto! Penso che come destinazione per la luna di miele ci stia davvero tutta la Spagna e sicuramente se farai un tour tra quelli proposti ti diverterai e ti piacerà moltissimo! Io opterei per le città dei Mori e per i Patrimoni Unesco!

  8. La Spagna è sempre una garanzia.I novelli sposi possono partire tranquilli per questo viaggio così importante, sia che scelgano le città, il mare o le isole. È uno dei paesi più accoglienti, caldi e festosi che io conosca, dove puoi vivere le tue vacanze in libertà e allegria. Anzi… partirei anche io, che con il matrimonio ho già dato!

  9. Il tempo dei viaggi di nozze per me è ormai chiuso, ne ho già fatti due e dubito che ne farò altri. però questa cosa dei paradores mi piace tantissimo; quando finalmente riuscirò ad andare in Spagna, terrò presente!

  10. Beh noi il viaggio di nozze l’abbiamo fatto a Gardaland!! Ma viaggiando e vivendo assieme da più di vent’anni abbiamo accontentato la nostra bimba… la settimana dopo invece siamo partiti per la penisola iberica, passando però per l’Andalusia per arrivare in Portogallo. Prenderò seriamente in considerazione i paradores per il nostro prossimo road trip da quelle parti.

  11. Non conoscevo l’esistenza dei paradores e ammetto che in vista di un eventuale viaggio quest’anno li prenderei in considerazione per pernottarci. Tra quelli proposti li trovo tutti allettanti, forse opterei per quello dei siti Unesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.